italiano english Facebook

La storia delle ascensioni sul Monte Rosa


Il Monte Rosa, ha da sempre rappresentato un costante motivo di interesse per le sue bellezze naturali, ispirando anche grandi personaggi: poeti, scrittori, pittori, naturalisti e soprattutto alpinisti.
È appurato che nei primi anni del '500 Leonardo da Vinci si avventurò sulle pendici del Monboso (Monte Rosa), questo nome trae la sua origine dall’antico nome celtico "roëse", "roiza", "rovesa" che significa ghiacciaio.

La prima vera ascensione sul monte rosa di cui si ha notizia risale al 1778, con la salita alla roccia della scoperta in prossimità del colle del Lys, da parte di sette alpinisti gressonari, Valentino e Joseph Beck, Sebastian Linty, Joseph Zumstein, Nicolas Vincent, François Castel e Etienne Lisco.

Le successive imprese sul massiccio ebbero come protagonisti ancora dei gressonari; nel 1819 Nicolas e Joseph Vincent conquistarono la vetta che prese il loro nome (Piramide Vincent). Nello stesso anno Nicolas Vincent e Joseph Zumstein raggiunsero i 4561 metri di quella che oggi è conosciuta col nome di Zumstein spitz.

Nel 1893 le guide di Gressoney accompagnarono sua maestà la Regina Margherita di Savoia all’inaugurazione della capanna osservatorio più alta d’europa, che prese il suo nome. In seguito ci furono molte prime salite compiute dalle guide di Gressoney.
Nel 1902 prima salita della parete sud-est del Lyskamm orientale,da parte delle guide Francesco Curta, Giacomo Davide e Alberto Lazier.

Nel 1903 le guide Curtaz e Pellissier aprirono assieme alla signora Grace Filder una via sulla parete sud-est del Lyskamm orientale battezzata poi "via Filder".

Nel 1907 la prima salita invernale della Punta Dufour con le guide Antonio Curtaz e Franz Lazier che accompagnarono l’alpinista Mario Piacenza.

Infine, nel 1911 la prima italiana sulla nord del Lyskamm e la prima salita della cresta sud-ovest del Castore da parte della guida Antonio Welf con il cliente Carlo Fortina.

La fondazione della società delle Guide di Gressoney avvenne nel 1963.

NEWS E OFFERTE

La Società delle Guide di Gressoney - Monte Rosa è anche su Facebook! Visita la nostra pagina.
 

Promozione: sconto del 10% per tutte le gite fatte con gli sci. Contattateci!


Novità estate 2018: Ascensione alla Roccia della Scoperta (4178 m) in occasione del 240° anniversario della conquista del primo 4000 della Alpi. La salita si effettua tutti i mercoledì di luglio e agosto al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.


Save the date: il 17/08/2018 è in programma l’ascensione collettiva all’Entdeckòngsfelse a cui seguirà la Santa Messa. Prenotazione obbligatoria presso l’ufficio Guide. Costi: 80€ a persona (con un massimo di 5 persone) per l’ascensione, 18 € biglietto impianti ed eventuale pranzo al rifugio Mantova al prezzo promozionale di 10€ (un primo e bibita).

In caso di maltempo il programma è posticipato al 22 agosto.

 

 

Società delle Guide di Gressoney

P.IVA 00450900071    
C.F. 81008330078    

 

INFORMAZIONI E CONTATTI

Per Info e Prenotazioni:
CRISTINA / IORIS +39 3475898120
 

Ufficio GUIDE ALPINE DI GRESSONEY

loc.Tache (piazza del comune, 1° piano sopra l'ufficio del turismo)

Gressoney La Trinitè

 

ORARIO 9-13 14,30-18,30


Giorno di chiusura: mercoledì

Dal 23 luglio al 15 agosto sempre aperto!


 

Società delle Guide di Gressoney
P.IVA 00450900071    
C.F. 81008330078